Polesine24.it

Fonte: http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/Rovigo/un-incredibile-viaggio-per-raccontare-il-veneto Zaino in spalla e smartphone in mano. Jesusleny Gomes, imprenditrice d'origini brasiliane, il 27 dicembre è partita da Monselice per un incredibile viaggio che la porterà ad attraversare a piedi tutti i 574 comuni del Veneto. Il suo obiettivo è quello di scoprire questo territorio, le sue meraviglie e le persone che lo abitano e di raccontare questa magnifica avventura attraverso la sua pagina facebook e il sito internet su2piedi.it. In questi giorni sta percorrendo le strade del Polesine: lunedì ha visitato Rovigo e oggi (mercoledì) farà tappa a Polesella. Jesusleny com'è nato il progetto Su2piedi? "Mi è piaciuta l'idea di raccontare in modo diverso questo territorio, attraverso gli incontri che faccio ogni giorno nel mio cammino. Da straniera, ho avuto la fortuna di poter fondare un'azienda qui in Veneto, quindi questo è un po' un modo per restituire ciò che ho ricevuto. Voglio far sì che anche le altre persone possano innamorarsi di questa terra come me ne sono innamorata io". Raccontaci un po' del tuo viaggio... Quando è iniziato? "Sono partita il 27 dicembre da Monselice, diretta verso Padova. In occasione della festa di Capodanno ero a Venezia: per un giorno ho potuto togliere gli scarponi e mettere i tacchi. Poi ho ricominciato il mio cammino attraversando il Delta: laggiù ho lasciato un pezzo del mio cuore. Il 6 gennaio ho scoperto la città di Adria, ieri (lunedì per chi legge ndr) ero a Rovigo e in questo momento sto attraversando Pontecchio, dove ho avuto la fortuna di conoscere Giuseppe Segato, uno storico che ha scritto diversi libri su questo territorio. Ho anche fatto una diretta Facebook con lui: i social network sono molto utilizzati da giovani ma spesso mancano di contenuti, la cultura viene vista come qualcosa di accessibile solo da un pubblico 'borghese'. Invece penso che non sia così: per questo ho preso il mio zaino e sono partita, in modo da poter raccontare queste storie a tutti quanti. Domani (mercoledì per chi legge ndr) per esempio sarò a Polesella, dove mi hanno detto che c'è un sindaco che sa tantissimo di storia: voglio conoscerlo e farmi raccontare qualcosa su questo territorio".  
Commenti
Condividi
Racconta la tua storia